Incendiano un’Audi, poi ne rubano una identica. Indagano i Carabinieri

132

QUINDICI – Ancora un fatto di cronaca ieri sera nel Comune del Vallo di Lauro. I Carabinieri della locale Stazione, infatti, sono intervenuti a seguito di un principio di incendio di un’Audi A4 parcheggiata in pieno centro, a pochi metri dal Municipio.

Le fiamme, che soltanto per il coraggioso intervento del proprietario hanno interessato il vano motore, sono divampate per cause ancora da accertare. Per questo motivo i Carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini per stabilire l’esatta natura dell’incendio che non ha procurato danni a cose o persone.

Potrebbe trattarsi di un semplice e banale corto circuito o un atto intimidatorio nei confronti dell’Amministrazione comunale o forse, più semplicemente, di un “azione” coordinata da parte di una banda di malviventi che stanno mettendo, da quindici giorni, il piccolo centro del Vallo di Lauro a ferro e fuoco.

Dopo il tentativo di furto della settimana scorsa a casa del Presidente provinciale del Partito Democratico Roberta Santaniello, infatti, i ladri ieri notte dopo aver rubato un Audi sono entrati anche in due villette della zona. La prima dell’ex Consigliere provinciale Antonio Scibelli , la seconda  di un noto imprenditore locale che dopo aver sentito i ladri in casa li sorprende e li mette in fuga a suon di sediate sulla schiena.

 

.