Inquinamento ambientale, sequestrata la discarica di Puglianello

106

Inquinamento ambientale potenziale. Con questa motivazione i Carabinieri Agroalimentari e Forestali di Benevento hanno sequestrato la discarica comunale di Puglianello.

Nell’area di località Marrunaro, il Nucleo Investigativo ha riscontrato un potenziale inquinamento ambientale. In particolare hanno scoperto il riversamento delle acque piovane – miste al percolato prodotto dai rifiuti presenti – nei terreni adiacenti al sito di discarica. Ciò potrebbe aver comportato inquinamento degli appezzamenti interessati anche da colture.

Inoltre, hanno registrato la presenza di un pozzo “pum and treat”, con relativa tubazione verso l’esterno che mai l’ente comunale aveva autorizzato. Con l’ausilio dei tecnici Arpac, i carabinieri hanno eseguito la misura cautelare a carico di una ditta napoletana che sta realizzando le attività di bonifica del sito. E’ interessata l’intera area di discarica, circa 16mila metri quadrati.