Legarono, picchiarono e derubarono una coppia di anziani solopachesi: condannati ad 8 anni

200

In data odierna il gup del tribunale di Benevento ha emesso,con rito abbreviato,la tanto desiderata e aspettata sentenza:8 anni di reclusione destinati a coloro che,in una notte del 15 Giugno 2012,entrarono nell’abitazione di una coppia di anziani(entrambi ultraottantenni) situata a Solopaca,legando quest’ultimi ad una sedia,malmenandoli e derubandoli.I condannati corrispondono rispettivamente a:Rudica Dotu,26 anni,badante dei due anziani,colei che pare sia stata l’artefice di tutto;il suo ragazzo 42enne Salvatore D’Albenzio e suo cognato Enrico Ianniello di 45 anni,più un complice,Pasquale Mastrogiacomo di anni 34.Tutti maddalonesi.

L’Arma di Cerreto Sannita,nel corso delle indagini,aveva ricostruito i fatti secondo cui i quattro,una volta inseriti nell’appartamento,avrebbero dovuto affrontare la resistenza del 90enne,che per motivi precauzionali fu legato ad una sedia insieme alla moglie 82enne,per poi così accedere ai beni custoditi in casa;un paio di armi da fuoco(presumibilmente da caccia) e alcuni monili preziosi furono la refurtiva.Fortunatamente,i rispettivi vicini,udendo strani rumori di provenienza non accertata,non esitarono a chiamare i Carabinieri della stazione di Solopaca,che furono poi raggiunti dai colleghi del nucleo operativo e radiomobile di Cerreto Sannita e dall’autobulanza del 118 che prontamente trasportò la coppia all’ospedale “Rummo” di Benevento.

A livello medico non fu riscontrato nessun danno irreparabile ai due,ma,nonostante questo,a differenza di quasi un anno dall’accaduto,la giustizia pare abbia fatto il suo corso.