Lioni e Sant’Andrea, i carabinieri allontanano quattro rumeni

152

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI – E’ di quattro persone allontanate, tutte rumene, il bilancio dei controlli effettuati nel fine settimana dai carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, guidati dal capitano Ugo Mancini.

A Sant’Andrea di Conza due giovani donne rumene sono state fermate dai militari mentre perlustravano il centro abitato del comune di Sant’Andrea di Conza. Non riuscendo a fornire valide ragioni circa la loro presenza sul territorio, sono state accompagnate in caserma per ulteriori accertamenti, dai quali sono risultati numerosi precedenti penali per furto in abitazioni. Per le due, residenti a Napoli, foglio di via obbligatorio.

 

Stesso provvedimento adottato per altri due rumeni, una coppia che viaggiava su un furgone fermato a notte fonda a Lioni, presso l’area commerciale, dai carabinieri. I due, 34 e 37 anni, sono risultati residenti a Volturara Irpina. Dagli accertamenti è emerso che entrambi avevano a loro carico svariati precedenti per reati contro il patrimonio.

Non riuscendo a fornire alcun valido motivo circa la loro presenza in quel luogo, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.