Lioni, il “carabiniere” Gero scova la droga e mette nei guai un minorenne

337

Ennesima operazione anti-droga in Irpinia, da parte dei Carabinieri della Stazione di Lioni.

Gli uomini della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno eseguito numerose perquisizioni, anche con l’ausilio di unità del Nucleo Cinofili di Sarno, e tratto in arresto un giovane ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Guidati dal Comandante Virginio Gaeta, hanno individuato nell’abitazione di un 16enne del luogo, un possibile obiettivo di interesse. Grazie all’infallibile fiuto del cane antidroga “Gero”, in un’intercapedine ricavato all’interno di un mobile della cucina nonché in un mobile del garage, venivano complessivamente trovati e messi sotto sequestro un etto di marijuana, una quarantina di semi della medesima nonché due bilancini di precisione ed altro materiale utile per il confezionamento delle dosi.

Alla luce delle evidenze emerse, il 16enne è stato deferito in stato di arresto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli e, su disposizione della stessa Autorità Giudiziaria, tradotto presso un’idonea struttura partenopea.