Lioni, primo incontro del progetto formativo Safety&Security

54

Tutto pronto per il taglio del nastro dell’iniziativa “Progettazione e gestione della Safety e Security degli eventi: Oltre le Circolari Gabrielli e Piantedosi”.

Il primo dei cinque appuntamenti promossi dalla Provincia di Avellino, previsti  nell’ambito del servizio “Assistenza e Supporto Tecnico Amministrativo ai Comuni”, si terrà a Lioni giovedì 20 febbraio a partire dalle ore 9.30, presso la sala consiliare del Comune.  L’organizzazione è affidata alla Omnia Service Engineering srl, società affidataria del progetto, che la gestirà in collaborazione con Associazione Quattroesse, partner organizzativa.

Lo scopo del ciclo di incontri è quello di formare ed informare sia le istituzioni pubbliche che i soggetti privati interessati sulle procedure uniche per la Safety e Security delle manifestazioni e degli eventi in luoghi aperti, quindi non originariamente destinati a questo genere di ospitalità. Attraverso gli interventi tenuti da diverse personalità di spicco nel campo, verranno toccati e approfonditi tutti i profili necessari: tecnici, legali e comunicativi.
Nel dettaglio, dopo i saluti del presidente della Provincia Domenico Biancardi e del primo cittadino di Lioni Yuri Gioino, in questo primo incontro si alterneranno quattro relatori di spicco.

L’avvocato Raffaele Tecce interverrà sul tema “I Profili di responsabilità nel panorama Normativo”; il tenente Giovanni Ceda, Ispettore regionale e resposabile safety e security del Festival di Sanremo, relazionerà circa “Il coordinamento dei Grandi Eventi”; l’ingegnere Gerardo Rizzo, della Omnia Service srl – Safety e Security grandi eventi, porrà le basi per “Un protocollo unico per la Progettare e Gestire L’evento”; l’ingegnere Diego Cerrone, funzionario VVF di Avellino, tratterà “Azioni e reazioni di fronte agli eventi critici, L’esodo di massa, e persone dentro la folla”.

Modera la dottoressa Alessia Rizzo, giornalista e Presidente Associazione Quattroesse. La partecipazione all’incontro prevede il rilascio di attestato e nonché crediti formativi validi per la sezione provinciale AIGA e per l’Ordine degli Architetti di Avellino.