Us Avellino, è il giorno della verità. Rivivi il live

148

È il giorno della verità per l’ Us Avellino 1912, che tra meno di un’ora si ritroverà a difendere con gli avv. Lorenzo Lentini, Italo Rocco e da Eduardo Chiacchio i suoi diritti per poter partecipare al prossimo campionato di Serie B 2018/ 2019. Segui il live con noi e resta aggiornato.

Rivivi la diretta testuale di questa mattinata importante che si è conclusa al TAR del Lazio.

ORE 9:30 -Manca un’ora alla partita giuridica più importante per l’Us Avellino. Ricordiamo che i biancoverdi si dovranno difendere contro FIGC, CONI e nelle ultime ore si è costituita come controinteressato anche la Lega B. Non sono da escludere la probabile presenza di Ternana e Siena in corsa per un eventuale ripescaggio.

ORE 9:41 – Cambia il nome del giudice, sarà Giampiero Lo Presti che presenzierà l’audizione e non più Germana Panzironi.

ORE 10:10 – Arrivano gli avvocati dell’ Us Avellino. L‘Avv. Lentini lascia le prime dichiarazioni affermando che – il ricorso sarà molto particolare e dettagliato in tutti i suoi aspetti, ci sono tutti i presupposti per avere la sospensiva, ma bisognerà essere cauti per via di questioni tecniche. Non è da escludere anche il blocco della serie B. L’audizione inizierà a breve.

ORE 10:20 – Per il sodalizio irpino sono presenti l’ amministratore delegato Roberto Di Gennaro e il segretario Tommaso Aloisi, non è presente a Roma il presidente Walter Taccone. Da segnalare la presenza dell’Avv. Proietti legale della Ternana.

ORE 10:28 – A pochi minuti dall’inizio del contraddittorio, l’Us Avellino emana un comunicato ufficiale, ecco il testo: “In queste ore di trepidante attesa e di grande difficoltà abbiamo il dovere di restare tutti uniti intorno all’Avellino, per il bene di una storica realtà sportiva che vuole conservare la serie B, nel nome di una città, di un’intera provincia e di una straordinaria tifoseria che non merita trattamenti ostruzionistici e discriminatori.
Il presidente Walter Taccone intende ringraziare lo staff di avvocati, di periti e quanti hanno affiancato l’U.S. Avellino in questa difesa che rasenta quasi una battaglia contro tutto e tutti, ciascuno per i propri interessi personali da conquistare e da difendere.
La grande professionalità del team legale e l’abnegazione nel condurre questa difesa ad oltranza resterà sempre nel cuore di tutti i tifosi e di tutte le persone che credono ancora nella giustizia. Non resta che attendere l’esito del ricorso al Tar. Forza magico Lupo. Vinci ancora una volta”.

ORE 10:50 – Da 20 minuti è iniziata  l’audizione dinanzi al giudice Lo Presti, mentre a sorpresa al Tar del Lazio arriva Gaetano Tedeschi.

ORE 11.45 – Abbandonano il Tar del Lazio gli avvocati della FIGC e della Ternana. Si attendono i legali biancoverdi.

ORE 11:50 – L’Avv. Lentini lascia la sede del Tar dichiarando che l’udienza si è svolta in un clima di piena serenità, non rilascia ulteriori dichiarazioni.

ORE 11:55 – Esce anche l’Avv. Edoardo Chiacchio dalla sede del Tar affermando per motivi scaramantici di non lasciare alcuna dichiarazione in merito al dibattito che si è tenuto. “Eravamo ancora una volta contro tutti” – afferma l’avvocato, inoltre sostiene che la risposta arriverà nel pomeriggio di oggi.

ORE 12:05 – All’ esterno degli uffici del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, il legale dell’US Avellino Lentini a colloquio telefonico con il presidente Walter Taccone. 

ORE 12:25 – Gli avvocati Lentini e Chiacchio lasceranno Roma alle 13:55 dove  saliranno a bordo del treno che li condurrà a Napoli e poi presso le rispettive abitazioni. Saranno loro a ricevere tramite PEC la risposta finale di questa audizione, solo dopo due ore da avvenuta notifica uscirà il comunicato ufficiale sul sito del TAR.

ORE 12:35 – In attesa del verdetto, nel pomeriggio di oggi ad Avellino si dovrebbe tenere una conferenza stampa dei legali biancoverdi sia nel bene che nel male della sentenza.