Luca Fusco sta bene: ritrovato alla stazione di Venezia

80

VENEZIA – E’ stata la Polizia Ferroviaria della Stazione Venezia-Santa Lucia a ritrovare il giovane avellinese Luca Fusco, del quale non si avevano più notizie dal 10 aprile. 

Solo ieri sera, il disperato appello della madre del ragazzo durante la trasmissione di Raitre “Chi l’ha visto?”. In mattinata, già i prelievi ad alcuni sportelli bancomat avevano permesso agli inquirenti di localizzare il diciannovenne nel Nord Est, dove era arrivato munito solo di uno zainetto. Successivamente, la Polfer della stazione Santa Lucia lo ha riconosciuto e lo ha fermato. Pare abbia trascorso una settimana in giro per il Nord Italia, tra Pisa e, appunto, la laguna di Venezia, all’insegna dell’avventura: di volta in volta a cercare luoghi in cui poter sfamarsi e poter dormire.