L’US Avellino rilancia, si va al TAR del Lazio

239

La società dell’ Us Avellino intende continuare il suo percorso nei palazzi di giustizia. Dopo i ricorsi respinti dalla FIGC in primis e ieri dal CONI, la società biancoverde si sta attivando per presentare ricorso al TAR del Lazio, dunque adesso la palla rimbalza dalla giustizia sportiva a quella ordinaria.

Dal comunicato ufficiale si evince che: L’U.S. Avellino prende atto della decisione del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni che, pur riconoscendo che questa società è in possesso dei requisiti di idoneità e sostenibilità finanziaria necessari per l’iscrizione al campionato, ha respinto il ricorso. 
Consapevole di aver fatto tutto il possibile e nella piena convinzione della fondatezza delle ragioni esposte dinanzi al Collegio di Garanzia, questa società continuerà la propria azione in tutte le ulteriori sedi giudiziarie”