Mancate bonifiche, Ricciardi: Siamo tranquilli, non siamo in un’area inquinata

112

MONTEVERDE – Sulla questione della mancata bonifica delle discariche arriva anche la reazione del primo cittadino di Monteverde, Franco Ricciardi.

Raggiunto dall’invito a dedurre emesso dalla Procura della Corte dei Conti per la Campania, nell’ambito delle indagini per un danno erariale da 27 milioni di euro che sarebbe stato causato da politici, dirigenti e funzionali pubblici per mancata bonifica di 48 discariche in tutto il territorio della regione Campania (leggi qui), Ricciardi si difende.

“Sono appena entrato in possesso della documentazione relativa all’invito a dedurre – afferma il primo cittadino di Monteverde, appena rieletto per la terza volta alla guida del suo paese -, e sto cercando di analizzare le contestazioni che ci vengono mosse. Posso però dire che la nostra non è un’area inquinata, e noi abbiamo fatto tutto ciò che andava fatto. Siamo tranquilli e illustreremo il percorso che abbiamo seguito”.