Mercogliano, il Sindaco e la sua squadra già a lavoro

276

Mercogliano, l’avv. Vittorio D’Alessio e tutti i consiglieri, eletti e non eletti della sua squadra già a lavoro con i primi interventi necessari sul territorio

Un segnale forte è quello che ha voluto dare il primo cittadino, l’avv. Vittorio D’Alessio, alla Città di Mercogliano e che fa’ fede a quanto ribadito più volte in campagna elettorale: “Partiremo dalle piccole cose, quelle realizzabili subito”.

Mercogliano
Stefania Di Nardo e Pasquale Ferraro

I consiglieri Stefania Di Nardo e Pasquale Ferraro, con alle spalle già tanti anni di esperienza amministrativa, stanno mettendo a diposizione di tutti i neo consiglieri le loro conoscenze e fornendo così il loro prezioso contributo già a partire dai primi interventi sul territorio comunale.

La consigliera più votata alle elezioni amministrative dello scorso 26 maggio Stefania Di Nardo, con ben 715 consensi, così descrive quelli che sono gli interventi che il Sindaco di Mercogliano, l’Avv. Vittorio D’Alessio e tutta la sua squadra stanno praticando in questi primissimi giorni di attività amministrativa: «Il banner del festival della montagna di 4 anni fa’ eliminato finalmente dal platano al Viale di San Modestino, pulizia di Via Nazionale Torrette che proseguirà per tutte le aree del territorio, la predisiposizione della pulizia di alcune griglie rotte già segnalate, uno specchio stradale a Torelli in prossimità della curva, abbiamo ottenuto la presenza della pattuglia della Polizia Municipale lungo Via Nazionale Torette e Torelli e nel centro storico di Capocastello, stiamo già lavorando per il ripristino delle pensiline delle fermate dell’autobus, stiamo facendo un pattugliamento di tutte le voragini, stiamo provvedendo al ripristino di un corpo illuminante inesistente da tre anni a Via Nazionale. Stiamo mettendo a frutto le piccole istanze della gente e stiamo mantenendo l’impegno preso. Queste piccoli interventi hanno suscitato già da parte dei cittadini apprezzamento e soddisfazione, nonchè coinvolgimento attivo».

Continua Stefania Di Nardo chiudendo:«Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno deciso di accordarmi la fiducia ancora una volta, il loro consenso vale doppio proprio perchè nulla era scontato e questo mi ha fatto capire quanto il mio impegno sia stato apprezzato. Questa mia vittoria la dedico al mio papà Giovanni».