Mercogliano, l’8 giugno la Cronoscalata in memoria di Michele Porraro

80

Mercogliano apre gli eventi di questa estate 2019 con la X edizione della Cronoscalata al Santuario in ricordo di Michele Porraro

La Città di Mercogliano si prepara ad ospitare la X edizione della Cronoscalata regionale per ciclisti amatoriali dedicata al giovane Michele Porraro.

L’evento è organizzato dalla Pro-Loco di Mercoglano e dall’US Acli di Avellino e patrocinato da: Regione Campania, Provincia di Avellino, Comuni di Mercogliano ed Ospedaletto d’Alpinolo, Coni, UNPLI, Ente Parco del Partenio, Abbazia Territoriale di Montevergine, Ente Provinciale per il Turismo.

La manisfestazione sportiva raggiunge ogni anni circa cento iscritti, provenienti anche da fuori regione, tutti preparati ad affrontare una percorso più volte tappa del Giro d’Italia e che, con la sua scalata della montagna più celebre dell’Irpinia, presenta 17,1 Km con pendenze medie al 5% e punte massime al 10%, con ben 18 tornanti da affrontare lungo la salita.Mercogliano

La gara prevede il taglio del nastro sabato 8 giugno, alle ore 15.00, presso il Viale San Modestino, dove, dopo l’esibizione musicale con la scuola di danza Loreto Accademy, con la direzione artistica del Maestro Carmine Pagano e Valeria Coppola, ogni concorrente partirà alle ore 15.30 con un intervallo di un minuto l’ uno dall’altro.

Anche quest’anno la famiglia Porraro, in occasione della manifestazione ,devolverà in beneficenza un contributo ad un’Associazione di volontariato in ambito sanitario, mettendo in pratica quello che sicuramente Michele, che lavorava in ambito medico, avrebbe voluto fare se non fosse stato prematuramente strappato alla vita dei suoi cari in quel tragico incidente dell’ ottobre 2011.

Mercogliano
Michele Porraro

Michele Porraro era un perfusionista in cardiochirurgia e si stava formando anche per il volontariato con Medici Senza Frontiere. La sorella Stefania Porraro così spiega le ragioni della sua scelta di portare aventi questa manifestazione da lui stesso ideata: «Sposo in pieno quello che avrebbe voluto fare mio fratello Michele, un ragazzo che amava lo sport, la vita sana, e dedito al volontariato. Ogni anno diamo un colore alla cronoscalata e quest’anno, per la sua decima edizione, abbiamo deciso l’oro e di indossare le magliette di tutte le scorse edizioni. Le iscrizioni sono ancora aperte e Stefania Porraro, insieme all’amico di sempre di Michele, Fiorentino Saveriano, e a tutti i ragazzi della Pro-Loco, si stanno dando da fare da giorni per rendere anche questa edizione memorabile. Le iscrizioni femminili sono gratuite, a fare da speacker della giornata Giuseppe Joy Saveriano, e non mancherà la mascotte della cronoscalata, il lupo Michelangelo, che all’inizio della manifestazione raduna un po’ i bambini per qualche selfie.

Per le iscrizioni vistare i siti www.cronogem.it e www.ciclismocampania.it

Questo evento dimostra come lo sport sia capace non solo di aggregare ed unire, ma di come sia importante per tenere vivo il ricordo di chi è sempre e comunque dei nostri cuori.