Mirabella Eclano, i Supermercati Decò e il segreto del successo: qualità, prezzi e i suoi forni

51

I supermercati Decò guadagnano il consenso dei consumatori e diventano, con merito, la catena di supermercati più amata d’Irpinia. La nota catena di supermercati nata nel 2006, coordinata e guidata in Irpinia dal giovane Davide Martiniello, originario di Mirabella Eclano, è diventata oramai punto di riferimento di casalinghe, manager, studenti e pensionati: tutti vanno a fare la spesa al Decò e lo fanno con uno stato d’animo predisposto a testare la qualità dei prodotti e ricevere informazioni promozionali.

Un vero e proprio successo commerciale, insomma, che si fonda sui alcuni concetti chiave: massima efficienza, cortesia del personale, ottima logistica e gestione del personale con consequenziale riduzione dei costi che permette alla proprietà di assicurare prezzi contenuti. I dipendenti, infatti, sono 10-20 per punto vendita. Il numero è così basso perché nessun lavoratore ha un ruolo fisso, ma svolge qualsiasi attività con la massima efficienza; i prodotti arrivano in confezioni predisposte che richiedono poco tempo per essere scaricate e disposte sugli scaffali; non vengono effettuate consegne a domicilio.

 

Ma la vera chicca è stata l’attivazione, dopo Mirabella Eclano anche presso il punto vendita di Pietradefusi, di un forno che dalla mattina alla sera garantisce pane fresco, pizza e prelibatezze di ogni genere.

La forza di un sogno da cui è nato il supermercato del futuro che rappresenta, paradossalmente, un ritorno al mercato antico, dove trovavi di tutto, ma con una maggiore consapevolezza sui prodotti e sui gusti del cliente.