Montefalcione: si rinnova l’appuntamento con la grandiosa gara di fuochi pirotecnici

547

Ritorna lo spettacolo dei fuochi di Montefalcione, una delle gare pirotecniche più note ed apprezzate di tutto il Sud Italia. L’evento, che chiude i solenni festeggiamenti  patronali in onore di Sant’Antonio e Santa Lucia, quest’anno è in programma per martedì 28 agosto a partire dalle ore 21.30.

I fuochi a Montefalcione rappresentano una tradizione molto antica risalente al ‘700; da allora sono cambiate radicalmente tecniche e metodi di lavorazione consentendo agli artigiani della polvere da sparo di preparare spettacoli sempre più stupefacenti e in totale sicurezza. Il successo di questa gara è dovuto alla grande passione del Comitato Festa e dell’intero popolo montefalcionese che si dimostra sempre ospitale verso i tanti visitatori e curiosi che giungono dalla Campania e dalle regioni limitrofe attirati da un evento che ha pochi eguali.montefalcione

La novità di quest’anno è la nascita del gruppo MOF (Montefalcione Oppidum Fireworks) che darà man forte al Comitato e contribuirà a rendere ancora più unica e spettacolare la manifestazione coinvolgendo nella competizione aziende pirotecniche non solo campane ma provenienti da tutta Italia: per l’edizione 2018 si inizia con la Sicilia. Saranno ben quattro i fuochisti in gara: Vito Costa di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina); Fratelli Trebbia di Militello Val di Catania (Catania); Giuseppe Catapano di Ottaviano (Napoli); Luigi e G. Di Matteo di Sant’Antimo (Napoli).

Grande attenzione è stata data anche alla pubblicizzazione dell’evento: da mesi i cittadini di Montefalcione, grazie ai compaesani emigranti, stanno portando in giro per il mondo locandine della festa e della gara dei fuochi in particolare. A Roma, Shanghai, Buenos Aires, Sydney, e in tante altre città sono stati scattati selfie che puntualmente sono finiti sui social: tutto ciò sta contribuendo a far crescere ulteriormente la curiosità e l’attesa per la grandiosa gara pirotecnica.