Monteforte Irpino, stamane la visita delle istituzioni nazionali e regionali

248
Monteforte Irpino
Il Sindaco Costantino Giordano con il SottoSegretario Carlo Sibilia, il Prefetto di Avellino e il Consigliere regionale Maurizio Petracca

A Monteforte Irpino stamane la visita del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, del Prefetto di Avellino Sua Eccellenza Paola Spena e del Consigliere regionale Maurizio Petracca a sostegno della comunità dopo l’alluvione dei giorni scorsi.

Ad attendere le cariche istituzionali il Sindaco Costantino Giordano che insieme a loro ha effettuato un sopralluogo sui luoghi interessati dai maggiori danni.

«A Monteforte Irpino, dopo l’alluvione dei giorni scorsi, ha dichiarato il Sottosegretario Carlo Sibilia, si cerca di tornare alla normalità grazia ad una comunità laboriosa e ad una sinergia tra le Isitituzioni per niente scontata. C’è la massima vicinanza del Governo e ci faremo carico di tutto quello che può essere utile ai cittadini. Sul dissesto idrogeologico abbiamo stanziato importanti risorse, manutezione e prevenzione non possono più attendere se vogliamo evitare che questi episodi si ripetano. Oggi ci sono i fondi necessari e dobbiamo investirli con gli enti locali prima possibile».

Parole di rassicurazione sono arrivate anche dal neo Consigliere regionale Maurizio Petracca, sempre in prima linea per la risoluzione delle problematiche che interessano la nostra Provincia:« Al Sindaco e a tutta l’amministrazione, ho rappresentanto la mia vicinanza all’intera comunità. In Piazza Umberto I si è percepita tanta voglia di rialzarsi, di reagire. E’ la tempra forte di gente laboriosa e tenace ad emergere in vicende come questa. Con l’aiuto delle istituzioni e l’impegno fattivo degli enti locali Monteforte Irpino tornerà prestissimo alla normalità».

 

Così ha commentato il Sindaco di Monteforte Irpino Costantino Giordano a margine dell’incontro: «La visita del Sottosegretario agli Interni, di sua Eccellenza il Prefetto e dell’amico e del Consigliere regionale Maurizio Petracca mi riempie di orgoglio. E’ fondamentale sentire la vicinanza delle Istituzioni in un momento come questo, soprattutto è importante costruire una rete tra Istituzioni locali, Governo regionale e Governo centrale: la messa in sicurezza ed il ripristino delle aree interessate dall’alluvione non può prescindere da un lavoro di forte joint-venture tra i livelli territoriali di amministrazione».