Montefusco, tradizione e folklore alla XXXI edizione della Sagra della Castagna

190

Montefusco si prepara a rivivere un tradizionale appuntamento autunnale: venerdì 1° e sabato 2 novembre ritorna infatti la Sagra della Castagna giunta ormai alla XXXI edizione.

Passeggiando per i caratteristici vicoli dell’antica Capitale del Principato Ultra sarà possibile degustare numerose pietanze a base di castagne: posto d’onore ovviamente per le caldarroste e per gli immancabili dolci. Le serate verranno animate da gruppi di musica popolare e dalla coinvolgente quadriglia montefuscana ballata dal locale gruppo folkloristico in costumi tradizionali.

La Sagra è organizzata dal Forum dei Giovani di Montefusco in collaborazione con l’oratorio parrocchiale. “L’impegno dei giovani montefuscani è davvero encomiabile – afferma Federica De Sio, Presidente del Forum – è grazie a loro se si riesce anno dopo anno a riproporre una manifestazione che ormai ha superato le tre decadi di vita. Il paese è pronto come sempre ad accogliere nel migliore dei modi quanti vorranno onorarci con la loro presenza“.

La Sagra della Castagna non è solo prodotti tipici ed enogastronomia, ma anche cultura: nella giornata di sabato 2 novembre Montefusco sarà protagonista di “Una giornata nell’antica Capitale del Principato”. L’evento, organizzato e patrocinato dal Comitato “Eliseus”, si pone l’obiettivo di valorizzare le bellezze storiche ed artistiche di Montefusco conducendo i visitatori alla scoperta di un passato ricco di fascino e suggestione. Sono previste visite guidata al Carcere Borbonico, all’Oratorio di San Giacomo e alla Chiesa Palatina di San Giovanni del Vaglio.