Montella, maxi sequestro di bombole di GPL

100

I Carabinieri della Compagnia di Montella hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un commerciante irpino ritenuto responsabile del reato di Omessa denuncia di materiale esplodente.

L’operazione è stata portata a termine a seguito di un’attività di verifica svolta da parte dei Carabinieri ad alcuni rivenditori di bombole di gas: all’esito di tali controlli, in un’attività commerciale ubicata in un comune della Valle del Sele, sono state sottoposte a sequestro 68 bombole per uso domestico da 10, 15 e 20 kg. detenute senza le prescritte autorizzazioni antincendio.

Per il commerciante è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Continua incessante l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio per garantire sicurezza e rispetto della legalità.