Sanità, nomine e veleni

143

NAPOLI – Una mezza rivoluzione quella operata nelle Asl e nelle Aziende Ospedaliere di Avellino e Benevento.

Come anticipato la scorsa settimana, il governatore De Luca ha operato le proprie scelte per quanto riguarda le Asl e le Aziende Ospedaliere dei capoluoghi irpino e sannita (sono stati nominati anche i nuovi direttori generali dei tre Policlinici Universitari della Campania). Termina dunque l’era dei commissari.

Le nomine non hanno mancato di suscitare polemiche, in particolare, ovviamente, dall’opposizione in consiglio regionale. Ci si attendeva la replica di Stefano Caldoro, che ha sempre definito quello di De Mita “un tradimento che sarà ricompensato”. Da questo punto di vista, l’ex presidente della Regione è stato precisissimo, polemizzando attraverso un cinguettio.

Leggi qui per le nomine di Avellino.

Leggi qui per le nomine di Benevento.