Napoli, lavoratori Comunità Montana Irno-Solofrana in protesta davanti a Palazzo SantaLucia

98

NAPOLI – Senza lavoro e di conseguenza senza stipendio da mesi: i lavoratori della comunità montana Irno-Solofrana hanno inscenato ieri mattina davanti alla regione Campania una forma di sit-in: si sono incatenati davanti palazzo Santa Lucia invocando un incontro con il presidente Caldoro e l’assessore regionale all’agricoltura, Daniele Nugnes. 

A parlare è Carlo Ciccarelli della Flai CGIL di Avellino secondo cui “i lavoratori hanno chiesto un incontro con i vertici della Giunta Regionale per conoscere quali siano gli impedimenti al ricevimento delle spettanze. Siamo ormai giunti a quasi due anni di mancata corresponsione dello stipendio, nonostante i lavoratori abbiano prestato la loro opera. La situazione è drammatica per tutti – afferma Ciccarelli – ed è ancora più inspiegabile l’atteggiamento di Caldoro e dell’assessore, che continuano a rintracciare solo al telefono senza concedere alcun incontro, tramite le loro segreterie, i rappresentanti sindacali, immaginando di risolvere al telefono la vicenda. Sappiamo che alcuni adempimenti non sono stati correttamente compilati dagli enti e dagli uffici, ma ciò non può essere un alibi”. 
Il sit-in continuerà finchè gli operai non saranno ricevuti e finchè le questioni pendenti non saranno risolte.