Per i Lupi una maglia Caritas di Benevento. Contro l’Ascoli è emergenza difesa

35

AVELLINO – Mancano poche ora all’inizio di Avellino-Ascoli e l’undici iniziale che affronterà i marchigiani è ancora tutto da definire, ameno per ciò che riguarda la difesa.

“Tre difensori sono in dubbio per la convocazione” aveva detto ieri il Mister nella consueta conferenza stampa della vigilia, riferendosi a  Nitriansky (distorsione al collaterale del ginocchio) Rea (problemi al quadricipite destro) e Nica (che si è sottoposto a terapie e saltato la partitella). Bisogna aspettare, dunque, la rifinitura che i ragazzi di Tesser  sosterranno questa mattina per valutare le condizioni dei tre difensori e in particolare quella di  Nica che gli consentirebbe ai biancoverdi di scendere in campo con il 4-3-1-2 e garantire, in questo modo, il rombo tanto caro al mister.

divisa

Ai box anche Napol, ancora alle prese con il risentimento al retto addominale e Tutino, vittima di un attacco influenzale.

Ecco la lista dei 22 convocati per la sfida di questa sera (20,30) con l’Ascoli:

Portieri: Frattali, Offredi.

Difensori: Biraschi, Chiosa, Giron, Ligi, Nica, Petricciuolo, Rea, Visconti.

Centrocampisti: Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Jidayi, Zito.

Attaccanti: Insigne, Mokulu, Soumarè, Tavano, Trotta.