Neopatentata imbocca Raccordo Salerno Avellino contromano: tragedia sfiorata

115

ATRIPALDA – Poteva essere una vera e propria tragedia quella che stava per palesarsi sul Raccordo Salerno Avellino nella serata di ieri.

Erano le ore 21 quando la locale sala operativa della Polstrada aveva segnalato la presenza di un veicolo che procedeva contromano da Atripalda in direzione Salerno. In quel momento, l’unità operativa si trovava allo svincolo di Solofra, pertanto prontamente riusciva a portarsi in direzione Atripalda ponendosi in modalità safety-car davanti al flusso veicolare, per evitare che si verificassero pericolosi scontri con il veicolo stesso, considerata anche la presenza di mezzi pesanti che trasportavano pomodori.

Giunti in prossimità del Km 29+600 circa, intravedevano il mezzo, che stava cercando di avviarsi verso la vicina piazzola di sosta; a questo punto gli agenti operanti, assicurandosi che il traffico veicolare era ormai bloccato e che quindi non vi era più pericolo per l’utenza, scendevano dalla vettura di servizio, facevano affiancare l’auto sulla piazzola di sosta, e nel contempo, provvedevano a far defluire lentamente il traffico.

Alla guida dell’autovettura c’era una giovane neopatentata di soli 18 anni alla quale, oltre ad una pesante sanzione pecuniaria, veniva ritirata la patente di guida e segnalata alla Prefettura per la consequenziale revoca del titolo di guida, prevista per legge.