Olimpiadi, buona la prima per Tommasone: l’irpino vola agli ottavi di finale

124

RIO – Il pugile irpino Carmine Tommasone ha esordito ieri ai giochi olimpici di Rio 2016 conquistando la sua prima vittoria.

Il boxeur di Contrada ha battuto il messicano Delgado con un netto 3 a 0 e si è assicurato il pass per gli ottavi di finale alle Olimpiadi di Rio 2016 nella categoria dei pesi leggeri (-60 kg).

Un esordio da sogno, quindi, quello di Carmine Tommasone, che ha regalato una delle prime gioie olimpiche alla nazionale italiana. Un match perfetto, praticamente dominato negli ultimi due round dall’atleta irpino grazie ad una grande aggressività e ad una estrema lucidità, che hanno seguito una prima frazione che era apparsa di studio fra i due pugili. Il verdetto finale è stato tutto a favore del pugile di Contrada che ha letteralmente annientato il messicano (30-27, 30-27, 29-28 il verdetto finale).

L’esordio di Tommasone è stato accolto con immenso entusiasmo da tutta Italia, con “La Gazzetta dello Sport” che gli ha “regalato” un pezzetto di prima pagina.

Il prossimo avversario di Tommasone sarà il cubano Lazaro Alvarez, assoluto fuoriclasse, tre volte campione del mondo e anche Bronzo Olimpico ai giochi olimpici di Londra 2012. Il match si terrà martedì 9 agosto, alle ore 16 italiane.