Omicidio di Ester, ritrovato il telefonino della vittima

97

BENVENTO – Il telefonino di Ester, la 36enne di nazionalità nigeriana rinvenuta senza vita martedì, uccisa con numerosi colpi di pistola, è stato ritrovato nei pressi del luogo dove si è consumato l’efferato omicidio.

Ad effettuare il ritrovamento quattro operai di una ditta della provincia di Napoli, mentre stavano effettuando le consuete operazioni di pulizia nella zona circostante il punto nel quale era stato scoperto il cadavere. Un intervento compiuto alla presenza degli agenti e del capo della squadra mobile Alessandro Salzano e degli specialisti della Scientifica.

Si tratta di un telefonino Akai di colore azzurro. Ora il cellulare è nelle mani degli inquirenti che cercheranno per quanto possibile di fare chiarezza, attraverso l’apparecchio (anche se fornito di una di quelle Sim “usa e getta”) , su quelle che sono state le ultime ore di vita della povera ragazza.