“Oscar tra le nuvole”, l’ultima opera del regista sannita Mazzacane

239

“Oscar tra le nuvole” è l’ultima opera del regista sannita Paolo Fulvio Mazzacane. Un corto incentrato sul tema di invasività dell’utilizzo degli smartphone nelle nuove generazioni e non solo.

Oscar, il protagonista del corto, è un bambino che non possiede uno smartphone a differenza di tutti i suoi coetanei. E, per di più sogna di poter volare. Per queste sue peculiarità diviene vittima del gruppo e viene emarginato. Quando un giorno scompare nel nulla, tutti temono per il peggio.

A partire da qui si sviluppa il senso di questo corto, che indaga le difficoltà delle nuove generazioni a costruire relazioni sociali svincolate da modelli precostituiti e la necessità di recuperare, per ognuno di noi, una dimensione “autentica”.

Il corto, prodotto dalla società “Buzzidea” presentato in settimana presso il cinema “Modernissimo” di Telese Terme (BN) – con il sostegno di “Oneira – Bellezza e benessere di Lucia Pengue”, “Farmacia Cusano”, “Vanacore Costruzioni”, “Calcestruzzo Sannita”, “Titerno Latte”, “Brasseria del Matese”, “Libreria Controvento”, “Daisy Cartoleria”, “Madin Serramenti”, “Nicola De Filippo” – Salone Sostenibile” – ha riscosso subito notevoli apprezzamenti ed applausi. Per l’occasione la sala del noto cinema telesino ha fatto registrare il tutto esaurito, ed ha visto la presenza di diverse autorità del territorio.

“Oscar tra le nuvole”, girato completamente nel Sannio – in particolare tra i comuni di Telese Terme e San Salvatore Telesino – rappresenta anche un memento alla possibilità di fare arte su questo territorio. Un invito a tutti coloro che intendono cimentarsi in questa splendida arte a mollare le reti e mettersi in gioco.

In sostanza “Oscar tra le nuvole” è un’opera di assoluta attualità, affrontata con il solito piglio – che tiene insieme momenti di sano realismo ed elementi apparentemente visionari – da Paolo Fulvio Mazzacane.