Pietradefusi, emergenza Covid-19: il modello da seguire è quello del bar Babilonia

149

Lentamente riaprono bar e ristoranti, negozi e parrucchieri, musei e chiese, ma il Covid è ancora fra noi e non tutto sarà ancora consentito. Si può nuovamente entrare in un locale per prendere un caffè e cornetto ma restano ancora vietati gli aperitivi, almeno nella forma classica del buffet. La consumazione al banco è consentita solo se può essere assicurata la distanza di almeno un metro, la regola aurea.

Per non commettere errori, bisogna adeguarsi immediatamente al nuovo DPCM per prevenire o ridurre il rischio di contagio, seguendo scrupolosamente le regole suggerite dai tecnici dell’Inail e dagli scienziati dell’Istituto Superiore di Sanità per la riapertura dei bar.

La palma del locale più vicino al protocollo sicurezza va al Bar Babilonia di Pietradefusi che in tempi record, grazie anche al supporto dell’impresa di pulizia Guardaro di Pietradefusi, ha sanificato i locali prima di predisporre una capienza ridotta con le previste distanze dal bancone, ha dotato i locali di dispenser igienizzanti, mascherine per gli operatori, ha predisposto barriere divisorie e un ingresso controllato. Un esempio per tutti. Complimenti