Pietraroja: bandito concorso nazionale di idee “Un logo per Ciro”

94

Indetto nei giorni scorsi da parte dell’Ente Geopaleontologico di Pietraroja in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca Scientifica il concorso nazionale di idee “Un logo per Ciro”.

Il concorso è rivolto alle scuole di tutta Italia di ogni ordine e grado, diviso in due categorie: per il logo parteciperanno le scuole superiori mentre per il concorso denominato “Ciro il Cucciolo di dinosauro”, riguardante l’elaborato più originale relativo alla storia del cucciolo di dinosauro, parteciperanno gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

L’iniziativa si inserisce in una serie di eventi posti in essere dal neonato Ente Geopaleontologico di Pietraroja che fu istituito da una legge nazionale del 2000 la cui attuazione però ha trovato compimento solo nel corso di quest’anno.

L’Ente ha personalità giuridica autonoma ed ha il riconoscimento di Ente di Ricerca Scientifica.

Nella compagine consortile compaiono due Ministeri, quello dell’Ambiente e dei Beni Culturali, la Regione Campania, due Università – la Federico II di Napoli e l’Università degli Studi del Sannio – la Provincia di Benevento e il Comune di Pietraroja.

Le finalità dell’Ente sono proprio quindi quella della ricerca scientifica e della conservazione e valorizzazione e promozione del geosito di Pietraroja, terra nativa dello Scipionyx Samniticus.

In un momento come questo – ricorda il presidente dell’Ente Gennaro Santamaria – è bene ricordare che Scipionyx Samniticus è stato il primo dinosauro ritrovato in Italia e questo ritrovamento fu straordinario perché portò ad uno stravolgimento delle conoscenze Geologiche e Paleontologiche. Infatti – prosegue Santamaria – si era convinti che nell’era mesozoica, era in cui hanno dominato la terra i dinosauri, l’Italia fosse totalmente sommersa e che quindi sul nostro territorio era impossibile ritrovare reperti relativi a questa grande specie animale. Da Scipionyx in poi tutto è cambiato agli occhi dei paleontologi e quelle che erano tracce o ritrovamenti inspiegabili hanno ritrovato una loro collocazione fino alla scoperta di queste ore, in Lombardia, ad opera di uno dei componenti del nostro Collegio Tecnico Scientifico, dott. Cristiano Dal Sasso, del più antico dinosauro carnivoro di grandi dimensioni scoperto al mondo “Saltriovenator zanellai”. Come Ente quindi abbiamo il dovere di proseguire nell’attività di ricerca nel geosito di Pietraroja che come si ricorderà, fin dal settecento, rappresenta un giacimento celebre per il rinvenimento di fossili in uno straordinario stato di conservazione. Allo stesso tempo  – conclude Santamaria – abbiamo il dovere di riconquistare le attenzioni e l’interesse da parte dei più giovani. Da qui l’idea, condivisa con il Ministero dell’Istruzione, di dar vita a questo importante concorso nazionale

I dettagli del bando sul sito del Miur: miur.gov.it/competizioni-e-concorsi-per-studenti