San Pio. Il Cardinale Bagnasco celebra il 126esimo anniversario della nascita di S.Pio

92

PIETRELCINA- Tantissimi fedeli hanno partecipato alla messa in ricordo del 126esimo anniversario della nascita di S. Pio, celebrata, per l’occasione, dall’Arcivescovo di Genova, Cardinale Angelo Bagnasco. Prima della liturgia, il sindaco di Benevento, Fausto Pepe ha offerto l’olio della lampada votiva, che rimarrà accesa nella chiesa della Sacra Famiglia fino al 25 maggio prossimo.

Dopo una piccola sosta, per un omaggio floreale, al monumento di Padre Pio, tutte le autorità presenti hanno raggiunto in processione Parco Colesanti, dove è stata officiata la Santa Messa. Tra i fedeli che hanno voluto partecipare alla funzione, anche l’onorevole Erminia Mazzoni che ha affermato la sua devozione per il santo di Pietrelcina: “E’ stata una figura presente nel mio percorso educativo fin da piccola, mi emoziono ogni volta che vengo a Pietrelcina. Per me S. Pio, rappresenta da sempre un punto di riferimento spirituale, così come pure per la mia famiglia; S. Pio è stato un simbolo di fede pura, mai imposta dall’alto, ma generata dal dialogo e da sentimenti fraterni, nel rispetto della dignità umana”.