Pizza in mongolfiera: a Frigento si tenta impresa da Guinnes World Records

52

La pizza, uno dei simboli per eccellenza dell’italian food e in particolare della cultura culinaria campana, sarà al centro di un’impresa unica e fuori dagli schemi per cercare di entrare nel guinness dei primati: martedì 6 novembre, infatti, a Frigento i pizzaioli Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo si cimenteranno nella realizzazione di una pizza a 300 metri di altezza, a bordo di una mongolfiera.

L’evento prenderà avvio alle ore 7.00 quando la mongolfiera si leverà in volo condotta dal pilota Rino Salomone; a bordo verrà posizionato un forno a legna speciale. Stanco e Sorbillo stenderanno quindi una pizza napoletana stile canotto in alta quota per poi farcirla con ingredienti DOP campani. Tutte le operazioni, che dovranno rispettare quanto previsto dal rigido disciplinare della Verace Pizza Napoletana, saranno monitorate e riprese in diretta da telecamfrigentoere e droni. Il singolare appuntamento di Frigento vedrà presenti anche altri 16 pizzaioli provenienti da Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Liguria, Lombardia, Veneto e Piemonte.

Il termine pizza è un termine generico: noi faremo la vera ed inimitabile pizza napoletana su una mongolfiera – ci tiene a precisare Luciano Sorbillo – per uscire dagli schemi ma, com’è nostra abitudine, per la preparazione verranno impiegati esclusivamente prodotti campani, a partire dal grano“.

La pizza è stata già protagonista di imprese da Guinnes World Records. A maggio 2016, infatti, a Napoli si realizzò la pizza Margherita più lunga del mondo: 250 pizzaioli stesero un nastro di bontà tricolore che arrivò a misurare 1853,88 metri.