Prata Principato Ultra, le guardie E.A.V.V. liberano una volpe

143

PRATA PRINCIPATO ULTRA – Ieri sera verso le ore 20 a Prata Principato Ultra in via nazionale, nei pressi dello stabilimento della fiat, è stata ritrovata una dolce e giovanissima volpe che si era infiltrata in una abitazione civile salendo al piano superiore della stessa, volpe che fin da primi minuti si mostrava impaurita e docile, quasi come se stesse cercando una famiglia e una casa.

Sul posto, su segnalazione, giungevano celermente le guardie dell’associazione E.A.V.V. di Grottolella, e subito dopo si introducevano nella casa dove si trovava la dolcissima volpe impaurita.

Ma in pochi minuti, la guardia ambientale il giovanissimo Alfonso Russo riusciva a calmare la volpe, la quale alla vista della guardia si mostrava piu’ serena e sicura. Subito dopo, sempre la guardia aiutava la stessa volpe ad uscire dalla abitazione e infine a permettere alla volpe di liberarsi e scappare nel boschetto sottostante per dargli la possibilità di trovare sua madre e il suo habitat naturale, o magari di trovare nuovi amici pronti ad “ospitarla”.

Molto soddisfatto dell’operazione il presidente dell’E.A.V.V. Enrico Russo, secondo il quale: “ operazioni come queste ci dimostrano come l’ambiente naturale ed animale è bello e vario ed ecco perché va sempre tutelato e rispettato dai cittadini, perché preservarlo è un impegno che tocca a tutti i cittadini, occorre che soprattutto i giovani si avvicinino a questo tipo di esperienza associativa e umana”. Infine occorre sottolineare, come ieri i ragazzi delle E.A.V.V.  hanno scritto un’altra bellissima pagina della loro storia associativa, e nei prossimi giorni sarà conferito un premio alla giovanissima guardia Alfonso Russo per l’ottimo lavoro svolto e la bella operazione compiuta, per la giovane guardia si profila un incarico importante e di rilievo in seno alla associazione.