Primarie centrosinistra, Foti: “Aperto al confronto”

136

AVELLINO – La vigilia delle primarie di centrosinistra per scegliere il candidato a sindaco della città di Avellino non sembra scorrere in maniera tranquilla.

Dopo la riammissione nella corsa, per via giudiziaria, dell’avvocato Leonida Gabrieli, ora ad intervenire è Paolo Foti, anch’egli in lizza per la candidatura a primo cittadino.  “Sono amareggiato per il clima politico che si è creato a ridosso di queste primarie”, afferma Foti. “Per questo spetta al tavolo di centrosinistra assumere decisioni politiche nette. Anche e soprattutto per affrontare finalmente i problemi di Avellino e degli avellinesi”.

Foti mette in risalto le ragioni della sua scelta. “Solo con questo proposito ho scelto di candidarmi per le primarie del centrosinistra, non certo per polemizzare o per dividere. Resto aperto ad ogni confronto serio e pacato a patto che tutto ciò si svolga nel massimo rispetto delle persone e delle idee di cui sono portatrici. Avellino prima di tutto”, è la chiosa.

Ma di questo passo, e con le primarie fissate solo tra tre giorni, la consultazione rischia seriamente di essere bloccata.