Primi sequestri e prime multe per l’ordinanza “SuperSantos”

75

AVELLINO – Giocare per le strade ad Avellino, come quando tutti i ragazzi facevano soprattutto d’estate non è più possibile ed arrivano le prime mult, frutto dell’ordinanza denominata “Super Santos” che vieta di giocara a pallone per le vier del centro.

Il tutto è pero stato provocato da un flash mob di protesta che è andato in scena ieri pomeriggio al Corso, appunto per dire no all’ordinanza voluta dal sindaco Paolo Foti che dice: “L’ordinanza è il frutto di esposti che diversi condomini hanno indirizzato all’amministrazione comunale prima ancora che il sottoscritto arrivasse a ricoprire il ruolo di Sindaco. Non vuole limitare il gioco del calcio ai bambini e ai ragazzi che potrebbero tranquillamente divertirsi in altri spazi liberi o strutture più sicure della città, ma intende dare un chiaro segnale di rispetto delle abitudini altrui e quindi di giusta convivenza civile di cui Avellino ha tanto bisogno”.