Primi tasselli del nuovo Avellino: confermati Parisi e Carbonelli

43

Un piccolo spiraglio di manovra per l’Avellino che raccoglie al balzo l’apertura e comincia a progettare una squadra che possa essere quantomeno dignitosa per la prossima stagione.

Dopo l’addio di gente come Tribuzzi, tornato al Frosinone, De Vena e Da Dalt, approdati rispettivamente al Giugliano e alla Turris, perdere altri giocatori non solo di valore, ma anche giovani era pressoché impensabile; ecco perché la costruzione del nuovo Avellino, o almeno la sua fase iniziale, passa attraverso la riconferma di alcuni volti noti, ovvero Fabiano Parisi e Tommaso Carbonelli.

CONFERME

Parisi e Carbonelli resteranno legati per il prossimo campionato all’Avellino, in virtù del loro status di giovane dilettante, ben esplicato dall’articolo 32 del NOIF, evitando in questo modo lo svincolo dei due calciatori che sarebbe arrivato puntale allo scadere della giornata di ieri. Come si è fatto il tutto? Con una semplicissima raccomandata recapitata ai due ragazzi presso la propria residenza.

POSSIBILE CONFERMA

Una possibile conferma potrebbe essere quella di Matteo Gerbaudo, il quale, come ha spiegato ai nostri colleghi di SportAvellino, ha preso coscienza di quanto sta succedendo e dà priorità all’Avellino, a discapito delle tante offerte ricevute da altri club di Serie C.