Pusher ivoriano evaso bloccato dai Carabinieri di Ariano Irpino

127

ARIANO IRPINO – Continua senza soste l’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, Compagnia di Ariano Irpino che ieri sera hanno inferto un nuovo colpo alle attività illecite legate all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’intervento dei militari dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa, giunta a corollario del capillare controllo del territorio che i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino svolgono con quotidiano impegno.

Durante la serata del sabato gli investigatori hanno notato alcuni giovani, ben noti quali assidui consumatori di sostanze stupefacenti, avvicinarsi con insolita frequenza ad un ivoriano di 22 anni nei pressi di Piazza Mazzini, tradizionale luogo di incontro della gioventù arianese.

Immediatamente è scattato il controllo ed il giovane è stato trovato in possesso di numerose dosi di marijuana e di hashish (nel complesso circa 25 gr. di stupefacenti), nonché di oltre 200 €, provento dell’attività di spaccio.Durante i successivi accertamenti è emerso inoltre che il giovane pregiudicato, residente a Napoli, era evaso dagli arresti domiciliari, cui era stato sottoposto per aver commesso altri reati, sempre riconducibili allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato l’ivoriano veniva dichiarato in stato di arresto per detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione.

La sostanze stupefacenti ed il denaro provento dell’attività illecita sono stati sottoposti a sequestro.