Ida Colucci e Nicoletta Manzione: l’informazione Rai è made in Irpinia

165

RED. – C’è un bel pò di Irpinia nelle nuove nomine al vertice dell’informazione Rai.

Il nuovo direttore del Tg2 è l’irpina Ida Colucci, originaria di Sant’Angelo all’Esca. La Colucci, che per diversi anni ha vissuto anche nel comune irpino di Luogosano dove il padre Carmine era medico condotto, prende il posto di Marcello Masi alla guida del celebre telegiornale della seconda rete nazionale.

Ida Colucci è stata vicedirettore del Tg2 dal 2009. Dopo le esperienze in Asca, Nuova Ecologia, Legambiente, è entrata in Rai nel 1991, al Giornale Radio, per poi passare al Tg2, di cui è divenuta inviata nel 2005.

Ma come detto non è l’unica irpina che sale di grado ai vertici Rai: c’è infatti anche Nicoletta Manzione, originaria di Contrada, fra le nuove nomine della Rai. Quest’ultima diventa direttore di Rai Parlamento. La Manzione è entrata in Rai nel 1989, ed è diventata caposervizio e poi caporedattore esteri del Tg1, di cui coordina speciali e dirette. Si è occupata in particolare anche degli attentati alle Twin Towers del 2001 e della guerra in Afghanistan.

Fra le altre nuove nomine della televisione nazionale ci sono quelle di Luca Mazzà, che prende il posto di Bianca Berlinguer alla conduzione del Tg3 e quella di Andrea Montanari al Gr-Radio1.