Referendum Costituzionale, comunicato stampa della Prefettura

48

In vista del referendum costituzionale di domenica 29 marzo 2020, la Prefettura di Avellino inviti gli elettori a verificare, sin d’ora, se siano in possesso della tessera elettorale al fine di rivolgersi tempestivamente, in caso di smarrimento, agli uffici elettorali comunali per ottenerne il duplicato, previa domanda corredata dalla denuncia presentata ai competenti uffici di pubblica sicurezza, evitando affollamenti nel giorni prossimi alla votazione e per usufruire essi stessi di un servizio più rapido e funzionale.

Qualora, invece, la tessera elettorale sia nella disponibilità dell’elettore, è necessario che questi verifichi che la tessera stessa non abbia già esaurito, al suo interno, tutti l 18 spazi per la certificazione del voto.

Non sembra inutile rammentare, in proposito, che la tessera elettorale è un documento ufficiale tramite il quale i cittadini dello Stato italiano possono partecipare al diritto del voto e che l’elettore per poter esercitare tale diritto, dovrà presentarsi al seggio munito di un valido documento di identità oltre che della tessera elettorale o del suo duplicato.