Renzi a Benevento, divieto manifestazione. Serafini: Atto gravissimo

243

BENEVENTO – La decisione del Questore di Benevento, di vietare le manifestazioni in occasione dell’arrivo di Renzi previsto per oggi alle 15 a Benevento, ha scatenato un vero e proprio vespaio di reazioni nel mondo politico sannita.

“Il Questore di Benevento, nel vietare una manifestazione in favore del NO organizzata e autorizzata da circa un mese, compie un atto gravissimo”. In questo modo commenta l’accaduto Gianluca Serafini, segretario provinciale di Sinistra Italiana – Sel.

“Lungi da noi il pensare che il provvedimento sia dettato dalla necessità di dare ampio spazio al Presidente del Consiglio dei Ministri, che un paio di giorni fa ha deciso di visitare la città, al contrario di quanto fece nei giorni drammatici dell’alluvione.

Evidentemente – conclude Serafini –  il Questore ritiene di non poter garantire la sicurezza dovuta a entrambe le parti. Ne tragga tutte le conseguenze del caso”.