Bilancio, rinviato il Consiglio: è bagarre. E Foti gioca su Twitter

143

AVELLINO – I conti, questa volta quelli della maggioranza che sostiene Foti, non tornano e il Consiglio comunale convocato per lunedì prossimo, 24 agosto, con all’Ordine del Giorno l’approvazione del Bilancio è stato rinviato ai giorni 1, 2 e 3 settembre 2015, in prima convocazione alle ore 17.30 e al 4 settembre in seconda convocazione alle ore 15.00.

La motivazione ufficiale è quella anticipata dal vicesindaco di Avellino, Maria Elena Iaverone che giusta richiesta del neo assessore al Bilancio, Filomena Lazazzera, intende in questo modo garantire “ il corretto iter che porta al Consiglio comunale”.

La decisione ha scatenato immediatamente l’ira dei rappresentanti di minoranza che, nelle persone di Dino Preziosi, Giancarlo Giordano, Alberto Bilotta e Nicola Battista, hanno immediatamente convocato gli organi di informazione. “Si utilizza un mezzuccio solo perché intanto qualcuno spera di rafforzare i numeri interni che oggi non ci sono. Nel prossimo Consiglio presenteremo la sfiducia” hanno detto in coro i Consiglieri.

E’ questa la verità? Non lo sappiamo. In tutta questa bagarre, il primo cittadino è nervoso fino al punto di  lanciare un commento al vetriolo su Twitter

Cattura

a conferma che la situazione sia tutt’altro che sotto controllo. “Leggo dichiarazioni – scrive Foti – intrise di risentimento di un parlamentare riguardo la città e mi chiedo quale attenzione essa ha ricevuto da lui”.

Non c’è tempo da perdere, mancano poco più di 10 giorni per “incollare” i pezzi di quella maggioranza che oggi appare completamente sgretolata.