Rosetta D’Amelio sosterrà la ripresa dell’occupazione femminile

307

Rosetta D'Amelio

Il Presidente del Consiglio Regionale uscente Rosetta D’Amelio, capolista candidata Pd, sosterrà le donne come ha sempre fatto

Durante la presentazione dei candidati della lista del Pd ad Avellino sabato 29 agosto, la capolista nonchè Presidente del Consiglio regionale della campania Rosetta D’Amelio ha confermato il suo impegno a favore delle donne e non solo.

La Regione Campania in questi anni si è distinta a livello nazionale anche per le iniziative a sostegno delle donne, come l’istituzione dell’Osservatorio femminile.  «Non c’è una sola legge, ha dichiarato Rosetta D’Amelio, che riguardi direttamente o indirettamente le donne, che io non abbia firmato in questi anni in Consiglio regionale. Come quella in favore dell’autonomia personale, sociale ed economica delle donne vittime di violenza di genere e dei loro figli, o quella per le donne affette da endometriosi. Ma pure per la diffusione della Manovra Salva-vita, una buona pratica che può salvare neonati e bambini».

Giovani, donne e ambiente sono le parole chiave dell’impegno di Rosetta D’Amelio, riferimento istituzionale regionale da anni, che nasce in Irpinia e che alla base delle sue azioni mette la condivisione delle idee.

Maurizio Petracca, Michelangelo Ciarcia, Antonella Meninno, hanno condiviso le parole della capolista D’Amelio che ,con parole semplici ma determinate, ha confermato l’ impegno a favore del suo territorio come di tutti i cittadini campani.

Maurizio Petracca, dal suo canto, durante la presentazione ha sposato in pieno le parole del capolista D’Amelio e ha ben spiegato come a fronte di cospicui finanziamenti già stanziati, fondamentale sarà la programmazione a livello locale. I Sindaci oggi rappresentano e fanno la differenza in ambito locale e sono l’elemento di traino per l’intero processo. Spostare la programmazione sui livelli locali e sburocratizzare permetterà di creare grandi opportunità per l’Irpinia.