San Sossio, sull’evasione fiscale è scontro fra sindaco e gruppo di minoranza

151

SAN SOSSIO BARONIA – Il sindaco di San Sossio Baronia Francesco Garofalo ha risposto, attraverso un post pubblicato sul suo profilo facebook, ad un volantino distribuito dal gruppo di minoranza.

“Non siamo evasori – titola il volantino distribuito dal gruppo di minoranza di San Sossio Baronia – Il gruppo di minoranza si dissocia dalle affermazioni del sindaco, fatte su facebook e sui media, definendoci un paese di evasori, schierandosi affianco dell’intera cittadinanza di San Sossio Baronia che paga le tasse regolarmente e che vorrebbe vedere investiti i propri sacrifici per la crescita del paese.

Il primo cittadino – si legge nel volantino – farebbe meglio a spendere il suo tempo per trovare risorse per il paese, anziché con bravate che mettono ridicolo, nei confronti dell’intera nazione la nostra comunità. È da ipocriti scaricare le colpe della propria incompetenza amministrativa sui cittadini. Ci auguriamo che i commenti degli italiani alle sue affermazioni servano in futuro, a farlo riflettere di più” ha concluso il gruppo di minoranza.

Il sindaco Garofalo ha affidato la replica al volantino ad un post sul suo profilo facebook: “Apprendo con notevole sollievo – scrive il sindaco – che a S.Sossio Baronia tutti pagano regolarmente le tasse …grazie gruppo di minoranza (forse ho semplicemente sognato i circa 180.000 euro di ammanco …comunque invito tutti i cittadini ad andare a verificare sul comune) Grazie ancora per i suggerimenti che finalmente ho deciso di accettare…da oggi,se sarà possibile,torneremo ad affidare ad equitalia la riscossione dei tributi (più volte il dott.Giovanni Contardi in consiglio comunale e recentemente un suo fido collaboratore il Geom.Raffaele Pennacchio sui social, hanno affermato che è stato un gravissimo errore fare a meno di equitalia) A questo punto diventa pure inutile tenere aperto uno sportello sul comune che verrà spostato ad Ariano Irpino (tanto se non esiste evasione e tutti pagano regolarmente rimarrà deserto) …p.s. mi sarei aspettato altrettanta tempestività nel dissociarvi dal precedente volantino gravemente offensivo verso la mia persona e quella del vicesindaco…p.s.2 se avete altri suggerimenti comunicatemelo tempestivamente….cordiali saluti” ha concluso nel suo post Garofalo.