Sant’Agata de Goti, lunedì secondo incontro di animazione territoriale del comitato promotore del Distretto Rurale “Terra Sannita”

100

Lunedì 2 dicembre alle ore 16.00 a S. Agata de’ Goti presso l’aula consiliare del comune caudino, si terrà il secondo incontro di animazione organizzato dal Gal Taburno Consorzio, in qualità di Soggetto Capofila del comitato promotore per l’individuazione e riconoscimento di un Distretto Rurale in provincia di Benevento.

All’iniziativa parteciperanno molti stakeholders, sia pubblici che privati, che dopo il primo confronto avutosi a luglio a Montesarchio, si incontreranno di nuovo per continuare l’iter che dovrà portare alla costituzione di un nuovo soggetto di “governance” territoriale, come appunto il distretto rurale Terra Sannita. Nello specifico, in base a quanto disciplinato dalla Legge Regionale 20/2014 e relativo regolamento di attuazione, un Distretto Rurale sarà un consorzio costituito da associazioni, imprese agricole, non agricole ed enti pubblici, che attuerà un piano/strategia distrettuale incentrato sulla diversificazione produttiva, sulla valorizzazione delle filiere agricole, del comparto dell’artigianato, del commercio, del turismo rurale, delle infrastrutture, senza dimenticare la valorizzazione dell’ambiente, il tutto nel rispetto delle caratteristiche e delle vocazioni del sannio.

Tali incontri di animazione, fanno sapere dal Gal Taburno, serviranno a consentire ad un partenariato forte e rappresentativo di farsi riconoscere dalla Regione Campania, entro il 31 Dicembre 2019, tale distretto rurale che dovrà occuparsi di una nuova programmazione negoziata fatta di interventi ed azioni utili ai vari comparti e settori che entreranno a far parte dello stesso.