Sant’Angelo, torna il premio Eccellenze Irpine: ecco i premiati

159

di Elisa Giammarino

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI – Si terrà domenica 15 novembre, alle 10:30 presso il Salone della sede della Pro Loco, in Corso Vittorio Emanuele, la cerimonia di premiazione del Premio Nazionale “Eccellenze Irpine”.

Il premio, che rientra nella XV edizione de “La Sagra delle Sagre”, è riservato agli irpini che si sono distinti in Italia e nel mondo nell’anno in corso.

Questo premio ambizioso, guarda molto lontano, con una lunga serie di iniziative collaterali, spaziando nei vari settori della vita civile e sociale, nel settore della ricerca, delle arti e delle professioni, delle comunicazioni, dell’enogastronomia.

La commissione, di alto profilo, costituita dalla Pro Loco “Alta Irpinia – Sant’Angelo dei Lombardi” presieduta dal Presidente della Pro Loco Tony Lucido, ha deciso di volgere la sua attenzione a vari settori qualificati del mondo del lavoro, della imprenditoria, del giornalismo e della enogastronomia.

Infatti, dopo approfondite valutazioni, unanimemente si è deciso di premiare, tra le tante personalità qualificate ed importanti presenti nello scenario e nel panorama complessivo degli irpini che si sono distinti in Italia e nel mondo: Antonio Verderosa, imprenditore di Sant’Angelo dei Lombardi, Rino Genovese, giornalista RAI, e Salvatore Molettieri, produttore di vini pregiati.

Sagra delle sagre2

Nel corso della cerimonia interverranno, tra l’altro, il Presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosa D’Amelio, il sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi Rosa Anna Repole, giornalisti, amministratori, politici e rappresentanti della società civile, del mondo delle arti e delle professioni, del volontariato e delle Pro Loco.

Si consolida e si qualifica così, ancora di più, l’impegno ed il contributo della Pro Loco “Alta Irpinia – Sant’Angelo dei Lombardi con presidente Tony Lucido, in collaborazione con l’UNPLI Campania, presieduta dal prof. Mario Perrotti, con quella provinciale, presieduta dal prof. Giuseppe Silvestri e con tanti volontari del settore del turismo e della promozione sociale dell’Irpinia, nel promuovere il Premio “Eccellenze Irpine”: una iniziativa che vuole rafforzare sempre più il senso di appartenenza della gente irpina con i suoi figli sparsi nel mondo, che hanno saputo onorarla e rappresentarla nel mondo delle arti, delle professioni, della scienza e complessivamente del mondo del lavoro.