Sapori, riso e polenta alla Pila Vecia: la famiglia Ferron conquista l’Italia

264

Riso, polenta e dolci preparati in tutte le salse e con i succulenti abbinamenti sono le specialità con cui la famiglia Ferron promuove nuovi sapori e conquista i palati più raffinati ed esigenti.

I Ferron iniziano la loro storia alla Pila Vecia, considerata la più antica pila funzionante in Italia e ancor oggi utilizzata per lavorare una limitata quantità di riso destinato all’alta ristorazione e alle gastronomie specializzate di tutto il mondo.

Situata a Passolongo di Isola della Scala, in provincia di Verona, qualche chilometro oltre Buttapietra, la Pila Vecia risale alla metà del secolo XVII ma la sua storia più recente è indissolubilmente legata a quella dei paesi e degli abitanti della zona.

Grazie alla scrupolosa passione della famiglia Ferron, la grande ruota a pale, di 7,5 metri di diametro, azionata dall’acqua della Fossa Zenobia, è ancora intatta e funzionante, così come lo sono le 9 pile ricavate in un blocco unico di marmo rosso di Verona e i relativi pestelli, che con il loro movimento ritmico liberano il risone dalla pula. Questa tipologia di lavorazione richiede tempi lunghi e grande perizia. Il riso che se ne ricava preserva intatte le qualità nutritive e di gusto. In questa sede, ancora oggi, avviene parte della produzione di riso della famiglia Ferron. Alla Pila Vecia, oggi sede storica, si trova il “Ristorante Pila Vecia”, rinomato per le degustazioni enogastronomiche a base di Riso, il punto vendita e la riseria didattica dedicata alle visite dei più piccoli.

Addentrandosi nella campagna che circonda Isola della Scala, si giunge fino al ristorante dall’ambiente rustico e la cucina a vista; l’antica Pila da Riso del 1650, il grande parco con laghetto e la fattoria degli animali sono la  destinazione ideale per chi è alla ricerca del piacere del palato e della mente.