Sannio, i Carabinieri aumentano i servizi di controllo del territorio: da Napoli arrivano gli uomini del C.I.O.

122

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento ha predisposto per l’inizio della settimana prossima un piano straordinario per il controllo del territorio che prevede oltre ai servizi di pattuglia dei reparti territoriali della provincia anche l’impiego di unità di rinforzo dei militari della Compagnia di Intervento Operativo (C.I.O.) del 10° Reggimento CC “Campania”. In tale periodo, il territorio provinciale di Benevento sarà oggetto di mirati servizi di controllo straordinario svolti dall’Arma dei Carabinieri finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dei reati.

In particolare, tale attività riguarderà le aree ritenute più a rischio della provincia, il rione Libertà del capoluogo ed alcune aree della Valle Telesina, soprattutto Frasso Telesino ed Amorosi centri che, ultimamente, hanno registrato il maggior numero di episodi di criminalità predatoria.

Gli uomini della Compagnia di Intervento Operativo, intervengono ogniqualvolta vi è una escalation di particolari reati, specie quelli di natura predatoria, tale da richiedere un’attività di controllo più intensa e visibile.

Sono presenti all’interno nei Reggimenti e Battaglioni dei Carabinieri di Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Palermo, le C.I.O. sono in grado di raggiungere qualsiasi località ed essere operativi entro l’arco di 48 ore rafforzando l’azione di controllo del territorio dei Comandi stanziali presenti.

Si tratta di una risorsa strategica, specializzata nei pattugliamenti, posti di blocco rastrellamenti ed assicura supporto agli organi investigativi nel corso di maxi-operazioni contro la criminalità. Tali reparti contribuiscono ad alimentare la “Forza di pronto impiego” del Ministero dell’Interno per lo svolgimento di operazioni straordinarie di contrasto alla criminalità diffusa, infiltrazione terroristica e dell’immigrazione clandestina