Solofra: sorpresi dai Carabinieri in possesso di cocaina e hashish

72

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 45enne, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e segnalato all’Autorità Amministrativa un 40enne, quale assuntore.

I fatti si sono svolti a Solofra: la pattuglia della locale Stazione era impegnata nell’ambito dei quotidiani controlli disposti dal Comando Provinciale di Avellino quando all’occhio dei militari non è passata inosservata un’autovettura che alla vista della Gazzella, dopo aver rallentato improvvisamente la marcia, assumeva un’andatura sospetta.

Intimato l’ “Alt!” si procedeva al controllo: a bordo del veicolo due persone del posto, entrambi esenti da precedenti penali. L’apparente tensione evidenziata da questi induceva i Carabinieri ad approfondire il controllo. All’esito della perquisizione i militari hanno rinvenuto nella tasca del giubbino indossato dal 40enne, conducente dell’auto, una dose di cocaina; altre tre dosi di analoga sostanza stupefacente venivano trovate al passeggero (una nascosta nel portafoglio e due nella tasca dei pantaloni).

Traslata la scena dell’operazione presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Solofra, il 45enne veniva altresì trovato in possesso di un’altra dose di cocaina e di un panetto di hashish di 100 grammi, il tutto occultato negli slip che indossava.

Alla luce delle evidenze emerse, il predetto è stato tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto agli arresti domiciliari. Nei confronti del 40enne è invece scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.