Andretta, Lacedonia e Teora: carabinieri in azione, allontanati cinque pregiudicati

185

RED. – Carabinieri in azione durante il fine settimana pasquale, nell’ambito di straordinari servizi di perlustrazione del territorio altirpino.

I militari dell’Arma hanno operato fermi ed emesso fogli di via ad Andretta, Teora e Lacedonia. Ad Andretta, i Carabinieri hanno fermato un furgone che si aggirava nei pressi del centro abitato, con a bordo due uomini, di 47 e 36 anni, entrambi residenti nel foggiano.

Insospettiti per la presenza di quel mezzo in quella zona, i militari dell’Arma hanno subito proceduto a fermare il veicolo ed a identificarne gli occupanti. Dagli accertamenti è emerso che entrambi avevano a loro carico svariati precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Poiché i due non sono riusciti a fornire alcun valido motivo circa la loro presenza in quel luogo, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.

Analogo provvedimento è stato adottato dai Carabinieri della Stazione di Teora, nei confronti di due giovani donne, di nazionalità rumena ma residenti a Napoli, che nel pomeriggio di sabato erano impegnate in una perlustrazione del centro abitato teorese. Alla specifica richiesta dei militari circa la loro presenza in quel centro, avevano riferito di vendere capi di abbigliamento, merce che tuttavia non era in loro possesso. I militari hanno quindi accompagnato le due donne in caserma per ulteriori accertamenti sul loro conto. A loro carico sono risultati numerosi precedenti penali per furti in abitazione.

A Lacedonia, infine, i militari della locale Stazione, hanno allontanato con foglio di via un rumeno di 34 anni, anch’egli gravato da numerosi pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, trovato mentre si aggirava a piedi con fare sospetto per le vie del centro.