Teora, contributi per gli studenti pendolari. Farina: Favorire l’accesso all’istruzione

103

TEORA – Il Comune di Teora viene incontro ai pendolari.

Con delibera dello scorso 2 settembre, la giunta comunale guidata da Stefano Farina ha infatti emesso il bando relativo all'”assegnazione di contributi per l’acquisto dei titoli di viaggio riservato agli studenti pendolari per l’anno scolastico 2015/2016″.

Si tratta quindi di un contributo economico in favore degli studenti di Teora che per frequentare gli Istituti Superiori o l’Università devono usufruire del mezzo di trasporto extraurbano. L’importo totale messo a disposizione dall’amministrazione e destinato a coontributo per l’acquisto di titoli di viaggio è pari a 7.500 euro.

Per avervi accesso bisogna essere in possesso di determinati requisiti, quali la residenza a Teora, la frequenza di scuole secondarie di secondo grado o di università, l’utilizzo dei mezzi di trasporto extraurbani, l’unicità di questo contributo (che quindi non è cumulabile con altri), e un Isee pari o inferiore ai 15mila euro.

Difatti, il contributo verrà erogato sulla base di quest’ultimo valore, che rappresenta la situazione patrimoniale. “Lo studio è un diritto per tutti – afferma Stefano Farina, sindaco di Teora -, e questo provvedimento muove proprio da questo concetto: favorire e agevolare le condizioni di base per chi vuole andare avanti nell’impegno scolastico o accademico”.

La domanda di adesione potrà essere inoltrata compilando l’apposita modulistica che si ritrova all’indirizzo www.comune.teora.it, entro il 30 ottobre prossimo.