Teramo chiama, l’Irpinia risponde: operai Enel da Bisaccia e Ariano Irpino

465

BISACCIA – Prosegue la enorme mobilitazione da tutta Italia per aiutare concretamente le popolazioni del Centro Italia vessate da maltempo e terremoto.

Operai Enel della provincia di Avellino, tra cui anche una Unità di Bisaccia, in soccorso delle popolazioni colpite dall’emergenza neve, in una zona nella quale le scosse non si fermano. La squadra è formata da sei persone: Gerardo Di Pietro e Carmine Imperiale da Bisaccia (nella foto), due operai da Avellino e altrettanti da Ariano Irpino.

Partiti da Bisaccia martedì alle 4 del mattino, Gerardo e Carmine hanno raggiunto la destinazione cinque ore dopo. Opereranno tra Teramo e provincia.

Un palo dela luce spezzato
Un palo dela luce spezzato

Le notizie che ci giungono, però, non sono certo delle migliori. Ci parlano di una situazione tragica, con diverse frazioni tuttora irraggiungibili. Le operazioni che stanno compiendo riguardano soprattutto interventi sulla media tensione fino alla bassa tensione. Molte linee elettriche sono distrutte e là dove non si possono ripristinare vengono installati gruppi elettrogeni. La gente è molto provata ed esasperata per il freddo, per la neve caduta abbondantemente e per le continue scosse.