Terza categoria, il Borussia Aragones mette a segno due importanti colpi

180

PIETRADEFUSI – L’Asd Borussia Aragones, squadra di Pietradefusi che prenderà parte al prossimo campionato di terza categoria (clicca qui), ha messo a segno due importanti colpi che faranno parte della rosa di questa stagione allenata da coach Mario D’Alessandro. Si tratta di Tommaso Lomaglio e di Lorenzo Zarrillo.

Tommaso Lomaglio, classe’84, arriva dal San Giorgio del Sannio. È un centrocampista duttile, serio ed estremamente professionale. Fra le sue principali caratteristiche c’è di sicuro la straordinaria grinta che lo contraddistingue quando scende in campo e che lo rende un avversario temibile ed ostico per ogni team che lo affronta.

“Per me è un gradito ritorno a Pietradefusi dove avevo già giocato tre anni fa con Matteo D’Alessandro – afferma Lomaglio. Un campionato bellissimo quello, in cui ritrovai l’agonismo per vincere e del quale conservo tuttora un meraviglioso ricordo. Proprio per questo motivo – prosegue Tommaso – non ho esitato un attimo quando ho ricevuto la chiamata di Mario D’Alessandro che mi ha chiesto di tornare per costruire qualcosa d’importante insieme. Conosco molto bene il paese e le persone di Pietradefusi che mi hanno sempre apprezzato sia a livello calcistico, ma soprattutto a livello umano. Quando mi infortunai al ginocchio – ricorda Lomaglio – furono eccezionali. Sono un combattente, non dai piedi buoni ma dai polmoni grossi. Spero di divertirmi e di farmi apprezzare ancora dai tifosi della mia nuova squadra.”

Lorenzo Zarrillo, classe’94, arriva invece dall’Apice Calcio. Difensore dotato di una grande forza fisica e di un ottimo senso della posizione, Lorenzo ha giocato anche in Promozione e rappresenta un vero e proprio colpo da novanta per il Borussia Aragones.

“Non è stato facile per me lasciare l’Apice – dichiara Zarrillo parlando della sua ex squadra – soprattutto per il rapporto che si era creato con la società, col gruppo e con tutte le persone del posto, che ringrazio ancora per avermi sempre supportato. D’altra parte – prosegue Lorenzo in riferimento al suo nuovo team – inizio ora una nuova avventura. Sulla mia decisione ha influito sicuramente la presenza di mister D’Alessandro, persona squisita che conosco oramai da un sacco di tempo e con la quale ho avuto già il piacere di lavorare. Il gruppo di cui farò parte qui a Pietradefusi è fatto da molti atleti con cui ho già avuto il piacere di giocare…sono molto carico per questa nuova esperienza. Ho fatto questa scelta perché voglio continuare a crescere e voglio soprattutto togliermi parecchia soddisfazioni” ha concluso Zarrillo.

Soddisfatto il presidente Mario D’Alessandro che attraverso un post sulla pagina facebook della società ha voluto ringraziare le ex squadre dei due calciatori: “Ringraziamo i ragazzi che hanno deciso di far parte della nostra famiglia per la stima che ci hanno dimostrato e ringraziamo il San Giorgio Calcio e l’US Apice per la disponibilità. Nei prossimi giorni provvederemo a tesserare tutti gli altri ragazzi con cui già abbiamo preso accordi e con i quali possiamo ratificare il tesseramento con più calma in quanto sono già liberi” concludde D’Alessandro.