Turismo sostenibile e albergo diffuso, Castelvetere esempio per il Sol Levante

86

CASTELVETERE SUL CALORE – Castelvetere e il suo Albergo Diffuso diventano sollevantini.

Nei giorni scorsi, il prof. Yasumitsu Matsunaga del Modern Architecture Institute, Inc. di Tokio, con due suoi assistenti, è stato ospite dell’Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere e di Irpinia Turismo, nell’ambito di un viaggio internazionale alla scoperta di interessanti casi di ospitalità sostenibile all’interno di piccoli paesi.

Una visita che rientra all’interno di una ricerca per la pubblicazione di uno studio di fattibilità da presentare al governo giapponese come soluzione per il recupero dei borghi del Sol Levante che stanno subendo, alla pari di quelli italiani, un processo di spopolamento e abbandono. Una tre giorni finalizzata prima di tutto allo studio del modello Albergo Diffuso che, dopo un’analisi delle strutture italiane aderenti all’ADI – Associazione Nazionale Alberghi Diffusi, presieduta dal prof. Giancarlo Dall’Ara, si è concentrata nella conoscenza e nell’approfondimento dell’unica realtà campana quale il Borgo Di Castelvetere, Albergo Diffuso gestito da Gerardo Stabile e Agostino Della Gatta.

Gli ospiti hanno elaborato una serie di interviste e approfondito tutte le tematiche legate alla gestione, alla sostenibilità, all’integrazione e al coinvolgimento del territorio, e quant’altro oggi l’AD porta avanti per le sue attività. Il tutto anche con la partecipazione del Sindaco di Castelvetere, Giovanni Remigio Romano.

Giapponesi al Borgo

Con Irpinia Turismo la visita è diventata anche l’occasione per far conoscere agli ospiti una piccola parte dell’Irpinia, normalmente coinvolta nelle attività e nei servizi di promozione e di conoscenza dell’AD, visitando Rocca San felice, Caposele, Taurasi e Mirabella Eclano (in occasione della Grande Tirata del Carro), presentando e proponendo le tradizioni, il patrimonio ambientale, le eccellenze enogastronomiche. Motivo di approfondimento è stata anche la presenza di altri borghi irpini in cui è in atto un processo che dovrebbe portare al recupero di altri centri storici con finalità ricettiva.

Dopo la prima tappa del viaggio ad Helsinki, gli ospiti hanno manifestato il loro grande entusiasmo per questa realtà irpina, prima di continuare il viaggio alla volta di Zurigo.

Foto con Sindaco

“Con l’occasione – affermano i responsabili dell’Albergo Diffuso – riteniamo utile segnalare l’imminente avvio degli Stati Generali del Turismo Sostenibile, in programma dal 1° al 3 ottobre presso il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, voluti dal Ministro Franceschini ed organizzati dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, a cui sarà presente l’ADI – Associazione Nazionale Alberghi Diffusi (www.alberghidiffusi.it ) proprio per la grande sostenibilità degli Alberghi Diffusi e per l’importante ruolo che gli stessi hanno all’interno delle comunità in cui sono presenti”. A rappresentare l’associazione nazionale, con circa 90 strutture ad oggi associate, ci sarà l’irpino Agostino Della Gatta, direttore dell’Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere.

L’ iniziativa degli Stati Generali, così come riportato negli atti trasmessi dal Ministero, vuole raggiungere i seguenti risultati:

– avvio di un dibattito condiviso sui temi del turismo italiano inserendoli in una visione sostenibile;

– individuazione e condivisione di una idea comune che racconti il turismo sostenibile in modo innovativo e competitivo anche, attraverso specifiche azioni promozionali;

– creazione di una rete di contatti nazionale sul tema del turismo sostenibile;

– avvio di una mappatura delle attività sostenibili che in Italia sono coinvolte nel settore del Turismo;

– individuazione di progetti innovativi per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree interne;

– presentazione di buone pratiche;

– creazione di una Task Force volontaria per la realizzazione del manifesto sul Turismo Sostenibile.