U.S. Lacedonia, a Bonito per riscattare la prova scialba di domenica scorsa

132

BONITO – Seconda trasferta del campionato per l’U.S. Lacedonia, impegnata nel pomeriggio di oggi contro il Bonito, undicesimo in classifica con 3 punti.

Allo Stadio “Comunale” della cittadina bonitese, l’undici di Caggiano è chiamato a cancellare la brutta prova di domenica scorsa, conclusa, sì, con un tondo 4-0 ai danni della Gravit Landi, ma caratterizzata da un approccio sbagliato e da scarsa aggressività.

I rossoblù, al comando della classifica a punteggio pieno assieme al Giuseppe Siconolfi, sono chiamati a dare un ulteriore segnale al campionato. La difesa è finora rimasta imbattuta, cosa che ha permesso all’attacco di portare il massimo risultato con il minimo sforzo: tre reti delle quattro reti siglate domenica scorsa sono oltretutto arrivate negli ultimi cinque minuti di gioco.

Va però aggiunto che tutti i nove punti sono arrivati grazie a reti decisive degli attaccanti: Tommasiello nell’esordio contro lo Scampitella e Di Iesu, prima a Savignano contro l’Artemisium e poi in casa contro, appunto, la Gravit Landi. Oggi dunque un nuovo esame per la squadra del presidente Vece, che si attende risposte sul piano dell’approccio dopo aver strigliato i suoi ragazzi al termine della gara di domenica.